Guarda i nostri video su YOUTUBE (Clicca Qui.)

Per scoprire i nostri contenuti esclusivi sui Social, Youtube e il nostro server Discord... Clicca qui!

Videogiochi

High On Life, Recensione – Quando Rick and Morty incontrano DOOM

High On Life è un viaggio intergalattico ricco di follia, volgarità e humor. Il titolo…

High on life, recensione – quando rick and morty incontrano doom
High On Life, Recensione – Quando Rick and Morty incontrano DOOM

Indice dei contenuti

  • C'è un po' di trama dentro a questa follia
  • Funzionale senza brillare
  • Comparto tecnico

High On Life è un viaggio intergalattico ricco di follia, volgarità e humor. Il titolo cita Rick and Morty; non per caso, proprio il co-creatore della serie è anche il fondatore di Squanch Games, software house dietro High On Life, troviamo infatti la direzione artistica del titolo fortemente ispirata dalla serie tv.

C’è un po’ di trama dentro a questa follia

Dalla mente di Justin Roiland arriva High On Life. Il genere umano è minacciato da un cartello alieno che vuole usarlo come droga. Tocca a te salvare e collaborare con pistole parlanti carismatiche, eliminare Garmantuous e la sua banda, e proteggere il mondo!

Descrizione ufficiale della trama di High On Life

Come possiamo leggere anche nella descrizione, High On Life non sarà sicuramente ricordato per una trama di incredibile spessore, nonostante riservi al giocatore comunque qualche momento di particolare intensità. Il gioco tenderà spesso a prendersi poco sul serio, inserendo lunghe e divertenti gag spesso inutili al proseguimento della trama o rotture della quarta parete in cui il titolo saprà di essere un videogioco e scherzerà proprio su questo.

Nonostante la storia non brilli mai particolarmente vi troverete davanti ad una scrittura dei personaggi principali di gran livello. Per tutto il gioco dovremmo ascoltare i consigli non troppo convincenti di Gene, vecchio cacciatore di taglie spinto a fare di tutto pur di scroccare il vostro divano, sopportare vostra sorella Lizzie, ragazza in piena fase ribelle adolescenziale, e salvare la terra assieme a Kenny, pistola parlante (doppiata da Justin Roiland, doppiatore di Morty in Rick and Morty) che farà da coprotagonista per tutto il gioco.
Sono presenti anche altre armi tutte con caratteri diversi che vi faranno compagnia per tutto il viaggio; lasciamo a voi il piacere di scoprirle e divertirvici.

High on life

Il punto più di forza di High On Life è proprio la sua comicità, per tutto il gioco vedremo e sentiremo assurdità di ogni tipo, e proprio qui troviamo la prima grossa mancanza, il doppiaggio in Italiano. Durante il vostro viaggio non avrete quasi mai attimi di silenzio, anche durante i combattimenti, e se non masticate particolarmente bene l’inglese rischierete di perdervi tantissimi dialoghi che vi farebbero godere ancora di più il titolo.

Funzionale senza brillare

Come detto nella sezione sopra il titolo punta tantissimo sulla comicità e sulle assurdità che vedrete a schermo, purtroppo non vengono accompagnate da un gameplay particolarmente studiato.
Ovviamente non ci troviamo davanti ad un gameplay noioso o addirittura stressante, però non vi ritroverete sicuramente con l’innovatore degli FPS tra le mani.

High On Life prende le caratteristiche di moltissimi altri sparatutto facendole sue, senza però eccellere in nessuna di esse. Avrete diverse armi a disposizione tutte con tipologie di proiettili differenti, oltre a un potere specifico per ognuna che servirà per prevalere negli scontri a fuoco o per risolvere enigmi ambientali non troppo complessi

High on life

Comparto tecnico

Pur uscendo anche per Xbox Series X/S il titolo è a tutti gli effetti un gioco di vecchia generazione presentando grafica e meccaniche abbastanza datate; sarebbe potuto uscire 4 o 5 anni prima senza comunque far gridare al miracolo. Ha dalla sua comunque uno stile grafico molto piacevole e ben studiato che non vi farà comunque percepire il titolo come vecchio.

Abbiamo riscontrato però gravi problemi con la versione PC del gioco, oltre a stuttering vari e difficoltà nel girare a dettagli più alti, siamo andati incontro a continui crash che non ci hanno permesso di terminare il titolo su PC e abbiamo dovuto virare sulla versione cloud di Xbox. Versione cloud comunque ottima ma non può essere una soluzione per tutti, soprattutto per chi ha acquistato il titolo senza passare da Xbox Game Pass Ultimate.

High On Life, Recensione – Quando Rick and Morty incontrano DOOM
7.5
Discreto

High On Life, Recensione – Quando Rick and Morty incontrano DOOM

Versione Testata
PC / Xcloud

Conclusione

High On Life è un FPS che non brilla per gameplay o per comparto tecnico ma ha dalla sua una fortissima componente di comicità e follia che strizza molto l'occhio a Rick and Morty, proprio ai fan della serie consigliamo vivamente di provare il titolo, sfruttando magari la possibilità di provarlo attraverso il Game Pass. Se però non vi dovesse interessare la componente comica non vi consigliamo a pieno il titolo date le sue grosse lacune nel gameplay e nel comparto tecnico.

Pro

Divertimento e follia a volontà
Personaggi ben scritti

Contro

Problemi gravi su PC
No doppiaggio in italiano
Seguici su Google News Leggi Google News
Bendy and the dark revival

Bendy and the Dark Revival: annunciata la…

Data d'uscita annunciata per Bendy and the Dark Revival. Il gioco arriverà su Pc il…
L'uscita di dead island 2 è stata posticipata ulteriormente, ma è stata fissata una data per uno showcase dedicato 3

Dead Island 2: slitta ancora una volta…

L'uscita di Dead Island 2 è stata posticipata ulteriormente, ma è stata fissata una data…
Giochi 2023

Giochi 2023: i dieci titoli più attesi

Il 2022 sta ormai per concludersi ed è arrivato quindi il momento di scoprire insieme…
Ninja gaiden e dead or alive potrebbero tornare sotto le luci dei riflettori. A confidarlo è proprio team ninja 4

Team Ninja: due storici titoli potrebbero ricevere…

Ninja Gaiden e Dead or Alive potrebbero tornare sotto le luci dei riflettori. A confidarlo…