Recensione PaMu Slide – Best Buy o solo chiacchiere ?!

Recensione PaMu Slide - Best Buy o solo chiacchiere ?! 1
Pamu Slide

Padmate prova a ripetere il successo della formula di Indigogo rendendo disponibili, sul sito di crowdfunding, le nuove cuffie true wireless Pamu Slide.

Ho avuto modo di provarle per più di una settimana e in questa recensione vi dirò cosa mi ha convinto e cosa no delle nuove cuffie di Padmate.

Confezione e Design

Per quanto riguarda la confezione di vendita, questa risulta ben realizzata ma soprattutto ben fornita. Difatti in confezione saranno disponibili diversi gommini adattivi per i padiglioni auditivi e un cavetto di ricarica USB – USB Type C. Davvero tanta roba visto il prezzo di vendita particolarmente basso.

All’interno della confezione troveremo le cuffiette, disponibili in colorazione nera o bianca, con annessa custodia di ricarica. Quest’ultima segue la colorazione delle cuffie (disponibile anch’essa in colorazione bianca o nera). Quella nera presenta una trama, sulla parte superficiale simil tessuto, mentre quella in colorazione bianca in simil pelle.

Le sorprese non mancano dato che la “custodia” delle cuffie presenta una batteria di ben 2000 mAh garantendo una durata incredibile delle Pamu Slide. Ma non è tutto, infatti la custodia può fungere anche da basetta per la ricarica wireless, premendo due volte sul tastino posto lateralmente alla porta USB Type C. Feature sicuramente utile ma non indispensabile (data anche la velocità di ricarica wireless alquanto lenta), ma che a volte può tornare comodo, soprattutto in casi di emergenza.

Infine, la custodia presenta dei LED superiormente, che si accenderanno ogni volta che scorreremo l’apposito slide, che indicano il livello di carica residua. 

Uso quotidiano

Una delle caratteristiche che mi ha davvero stupido delle nuove Pamu slide è la piacevolezza di utilizzo. Non solo comode ma con un audio quasi al top.

Iniziamo con ordine.

Una volta tirate fuori dalla custodia le nuove cuffie di Padmate saranno pronte per l’abbinamento con il vostro smartphone. È possibile usarle insieme ma anche singorlarmente, l’importante è che lasciate l’altra cuffia dentro la custodia, dato che il pairing avverrà in automatico.

Una volta indossate non ve ne separerete più. Mi hanno stupito sia per la loro confortevolezza ma soprattutto per la stabilità nell’orecchio. In più di due settimane di utilizzo non mi sono mai cadute, anche durante fasi di allenamento intensivi. Altro pregio delle Pamu Slide è sicuramente la loro leggerezza.

Altro aspetto assolutamente positivo è la qualità dell’audio per quanto riguarda il comparto multimediale. Audio corposo, avvolgente, ottima presenza di bassi, ma volume non particolarmente elevato. Altro elemento degno di nota è l’isolamento ambientale delle cuffie. Non è presente alcun filtro, ma una volta messe nelle orecchie vi sentirete come all’interno di una bolla di sapone.

Purtroppo non son tutte rose e fiori, dato che la qualità dell’audio cala notevolmente in fase di chiamata. La voce, sia entrata che in uscita, è parecchio metallica presentando un notevole rumore di fondo. Per non parlare dell’isolamento ambientale, quasi inesistente. Basterà un minimo rumore (vento, traffico o semplicemente il ventilatore di casa) che chi ascolterà dall’altra parte sentirà un rumore assurdo. 

Sicuramente non consigliate per quanto riguarda le chiamate.

Le Pamu slide sono dotate di controlli touch, permettendo di svolgere qualsiasi attività usando semplicemente le cuffie.

Singolo Tap

  • rispondere/rifiutare le chiamate
  • play/pausa traccia musicale o video

Tap Prolungato

  • auricolare destro, volume su
  • auricolare sinistro, volume giù

Doppio Tap

  • attivazione assistente virtuale smartphone (Siri, Google assistant etc.)

Altro aspetto parecchio spigoloso è la custodia. Le dimensioni generose di quest’ultima garantiscono un autonomia incredibile delle cuffie, peccato che sia praticamente impossibile metterla nelle tasche dei pantaloni. Non solo dovremo vedercela con le sue importanti dimensioni, ma fare attenzione in quale verso la inseriremo dentro le tasche. Essendo dotata di un apertura a slide, se inserita nel verso dello scorrimento di quest’ultimo tenderà ad aprirsi, rischiando di rompersi. L’idea generale non è male, ma il tutto è stato poco ottimizzato per il confort dell’utente.

Connettività

La scheda tecnica delle Pamu Slide riporta che le nuove cuffiette true wireless di Padmate dispongono di connettività Bluetooth 5.0, dunque garantendo l’accoppiamento tra due dispositivi contemporaneamente. Durante la mia prova non sono riuscito mai a connettere due dispositivi insieme (pc e smartphone oppure due smartphone).

Per quanto riguarda l’accoppiamento singolo con lo smarphone è praticamente immediato. Basterà scorrere lo slide della custodia e uscire le cuffie per renderle disponibili per l’accoppiamento. Lato software, le Pamu Slide di Padmate non dispongono di alcuna app, né per IOS che per Android. Quindi non potrà essere personalizzata l’esperienza d’uso dell’audio.

Autonomia

Altro aspetto davvero sorprendente è la loro autonomia. Una volta uscite dalla loro custodia garantiscono, con un utilizzo continuativo, circa 10 ore di autonomia. Durata che aumenta notevolmente ogni volta che le andremo a riporre dentro la custodia, garantendo ben 6 cicli di ricarica completa, per un totale di autonomia complessiva di 60 ore. Lato autonomia davvero approvata.

Conclusione

Le pamu slide sono vendute su indiegogo in due versioni, una versione “standard” da 49$ (senza ricarica wireless) e l’altra da 69$ (con la ricarica wireless per smartphone). A questo prezzo difficilmente si riesce a trovare di meglio, soprattutto per quanto riguarda la piacevolezza d’uso e la qualità dell’audio, per quanto riguarda il comparto musicale. Purtroppo le criticità non mancano come la connettività (non garantendo l’accoppiamento con più dispositivi) qualità dell’audio in chiamata e la dimensione “eccessiva” della custodia. Ma sicuramente al prezzo di 49$ le Pamu Slide di Padmate si rivelano delle vere e proprie best buy, soprattutto per un audio al top per un utilizzo di puro intrattenimento, autonomia incredibile e piacevolezza d’uso. Lato telefonico, meglio optare per altro.

Recensione PaMu Slide - Best Buy o solo chiacchiere ?! 8
Recensione PaMu Slide – Best Buy o solo chiacchiere ?!
Il voto finale è:
Design
8
Audio
7
Connettività
6
Comodità
7.5
Uso Generale
7
Autonomia
10
Rapporto Qualità-Prezzo
8
Punteggio dei lettori1 Vote
7.2
Pro
Contro
7.6

Scopri di più
Recensione PaMu Slide - Best Buy o solo chiacchiere ?! 23
GameStop Corp. intende dare una sforbiciata al numero degli store